Torna a parlare il blog del Coordinamento Salviamo L'Ospedale Santa Lucia

Torna a parlare il blog del Coordinamento Salviamo L'Ospedale Santa Lucia

giovedì 27 ottobre 2011

I SINDACATI E IL COORDINAMENTO SALVIAMO L’OSPEDALE SANTA LUCIA: “BOCCATA D’OSSIGENO PER STIPENDI E TREDICESIME”

I Sindacati e il Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia comunicano che a seguito della mobilitazione odierna sotto la sede della regione Lazio si è svolto un incontro presso l’assessorato alla Salute ed è stato redatto un verbale sottoscritto dalle organizzazioni sindacali (Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Cimop, Adonp) al fine di concordare metodi, tempi e soluzioni per le problematiche evidenziate dalla Fondazione Santa Lucia. La regione Lazio - si legge nell’accordo- si impegna ad adeguare l’acconto mensile a 4.200.000 euro relativamente al mese di novembre e dicembre al fine di consentire l’erogazione dello stipendio ai dipendenti dell’ospedale. Il Coordinamento e i sindacati esprimono soddisfazione per quanto sottoscritto oggi consapevoli delle problematiche ancora irrisolte che vedono coinvolta la Fondazione Santa Lucia.

mercoledì 26 ottobre 2011

Giovedì 27 ottobre, ore 10.00, sotto la sede della regione Lazio

GIOVEDI’ 27 OTTOBRE, ORE 10.00 MANIFESTAZIONE SOTTO LA SEDE DELLA GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO VIA ROSA RAIMONDI GARIBALDI 7.

Il Coordinamento Salviamo L’Ospedale Santa Lucia aderisce alla manifestazione indetta dalle OO.SS. aziendali prevista per domani Giovedì 27 ottobre, ore 10.00 sotto la sede della Giunta regionale del Lazio in Via Rosa Raimondi Garibaldi 7. Il Coordinamento a distanza di pochi giorni dall’ultima mobilitazione torna a manifestare il proprio sdegno alla luce delle mancate risposte da parte della Regione Lazio nei confronti della Fondazione Santa Lucia. Ieri si è svolto un incontro tra la Regione Lazio, la Fondazione, le Organizzazioni Sindacali e il Coordinamento con all’ordine del giorno l’accordo di remunerazione 2011 e le proposte per la definizione del contenzioso pregresso, i due punti da cui dipende la sopravvivenza della Fondazione e su cui la Regione ancora una volta ha deciso di non dare seguito agli impegni presi rimettendo in discussione quanto deciso negli ultimi incontri. La volontà di non rispettare gli accordi costringe nuovamente gli utenti e il personale dell’Ospedale a scendere in piazza per vedere riconosciuto al Santa Lucia ciò che le spetta, condizione indispensabile per far fronte agli stipendi dei lavoratori e agli impegni improcrastinabili con i soggetti creditori. Vogliamo ancora una volta sottolineare l’indecoroso comportamento di questa Istituzione nei confronti di una delle strutture più autorevoli e riconosciute del nostro Paese, punto di riferimento internazionale nel campo della ricerca e tra le migliori in Italia per la riabilitazione neuro-motoria.

giovedì 20 ottobre 2011

Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia: martedì 25 ottobre ulteriore incontro, assicurazione su liquidità necessaria per l’emergenza.

Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia: martedì 25 ottobre ulteriore incontro, assicurazione su liquidità necessaria per l’emergenza.

Roma 20 ottobre 2011. Si è svolta oggi sotto la sede della giunta regionale del Lazio la manifestazione a sostegno della Fondazione Santa Lucia alla quale hanno partecipato un centinaio di persone tra personale dipendente e utenza. Una delegazione composta dal Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia e i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali Aziendali è stata ricevuta dai tecnici della regione, durante l’incontro si ha avuto da parte della regione l’assicurazione di un’immediata liquidità per superare le difficoltà economiche più prossime e si è ottenuto un ulteriore incontro martedì 25 ottobre alle ore 16.00 presso l’Assessorato alla Salute per definire lo stato di attuazione dell’accordi di remunerazione 2011 e risolvere il contenzioso pregresso, all’incontro saranno presenti i vertici della Fondazione, i rappresentanti sindacali e il Coordinamento.

S. Lucia Ministro Fazio: "Rispettare gli accordi presi, no a intoppi burocratici"

FAZIO SU S. LUCIA, RISPETTARE ACCORDI PRESI
SANITÀ LAZIO: FAZIO SU S. LUCIA, RISPETTARE ACCORDI PRESI- Agenzia Adnkronos Salute -«Per quanto mi risulta un accordo c'è e mi auguro che adesso non ci siano intoppi burocratici o di altro genere a livello di regione o di ministero dell'Economia. L'accordo è stato trovato e non vedo perchè non debba essere rispettato». Lo ha detto il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, a margine del congresso del Sumai-Assoprof (Sindacato unico medicina ambulatoriale italiana e professionalità dell'area sanitaria) in corso a San Benedetto del Tronto, commentando la situazione di crisi della fondazione Santa Lucia di Roma.

mercoledì 19 ottobre 2011

MANIFESTAZIONE GIOVEDI 20 OTTOBRE

Il Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia aderisce alla manifestazione promossa dalle Organizzazioni Sindacali Aziendali per giovedì 20 ottobre alle ore 10.00 in Via Rosa Raimondi Garibaldi 7.

Il Coordinamento Salviamo l’Ospedale Santa Lucia dopo aver avuto conferma della grave situazione economica in cui versa la Fondazione Santa Lucia a rischio di un’imminente chiusura, sostiene e condivide le ragioni della mobilitazione e propone un incontro pubblico tra l’assessorato alla Salute della Regione Lazio e i vertici dell’ Ospedale, in presenza della stampa e di tutti i soggetti coinvolti in questa amara vicenda che vede coinvolta una struttura d’eccellenza nel campo della riabilitazione motoria e della ricerca, riconosciuta a livello nazionale ed internazionale, al fine di fare chiarezza circa gli accordi recentemente sottoscritti tra le parti.










lunedì 17 ottobre 2011

Aggiornamento situazione Fondazione Santa Lucia: martedì 18 ottobre 2011 alle ore 12 presso il Centro Congressi

Domani, martedì 18 ottobre 2011 dalle ore 12 alle ore 13 presso il Centro Congressi (Via Ardeatina, 354) verrà esposta la situazione dei rapporti Fondazione Santa Lucia / Regione Lazio con interventi del Dr. Luigi Amadio (Direttore Generale della Fondazione Santa Lucia), della Dr.ssa Alessandra Amodio (Consulente Giuridico della Fondazione Santa Lucia), delle Rappresentanze Sindacali Aziendali e del Comitato Salviamo l'Ospedale Santa Lucia.